orto


orto
1òr·to
s.m.
1. FO appezzamento di terreno, spec. recintato, adibito alla coltivazione di ortaggi e alberi da frutto: zappare l'orto, raccogliere le verdure nell'orto
2. LE giardino: pietosa insania, che fa cari gli orti | de' suburbani avelli (Foscolo)
3. LE fig., la Chiesa, l'insieme dei fedeli: di lui si fecer poi diversi rivi | onde l'orto cattolico si riga (Dante)
\
DATA: 2Є metà XIII sec.
ETIMO: lat. hŏrtu(m) propr. "recinto chiuso".
POLIREMATICHE:
orti oricellari: loc.s.m.pl. TS stor.
orto botanico: loc.s.m. CO
orto chimico: loc.s.m. TS agr.
orto di guerra: loc.s.m. TS stor.
orto forestale: loc.s.m. TS agr.
orto urbano: loc.s.m. CO
————————
2òr·to
s.m. LE
punto cardinale corrispondente alla parte dell'orizzonte da cui sorge il sole: non più l'Alba | cinta di un raggio tuo verrà sull'orto | a nunziar che sorgi (Foscolo)
\
DATA: av. 1321.
ETIMO: dal lat. ŏrtu(m), acc. di ortus, -us, der. di orīri "sorgere".
————————
3òr·to
agg.inv. TS chim.
solo nella loc. → posizione orto
\
DATA: 1958.
ETIMO: da 1orto-.

Dizionario Italiano.